Cuffie aperte, chiuse o semiaperte: quali scegliere?

Chi ama la musica, avrà sentito sicuramente parlare di cuffie aperte, cuffie chiuse o semiaperte. Ma cosa significa? Il tipo di cuffie influenza la qualità del suono e anche la modalità d’uso. Scegliere il modello giusto non è semplice se non si conoscono le caratteristiche e le peculiarità di ciascun prodotto.

Cuffie chiuse

Le cuffie chiuse sono il tipo di cuffie più utilizzato. Tutti, almeno una volta nella vita, le avrete indossate. Si chiamano in questo modo perché il retro del padiglione è totalmente chiuso. Inoltre questi articoli sono ideali sul fronte dell’isolamento: i rumori esterni sono completamente ovattati. Non solo. Il suono emesso dalle vostre cuffie non verrà avvertito da chi vi è vicino; fenomeno che invece si verifica con le cuffie aperte.

Cuffie aperte

Le cuffie aperte – lo dice il nome – hanno il retro dei padiglioni totalmente aperto. Rappresentano il contrario delle cuffie chiuse. Non vi isolano dal mondo circostante ma sentirete tutti i suoni che vengono dall’esterno. Inoltre chi vi sta vicino sentirà quanto viene riprodotto dalle vostre cuffie. Da un lato, dunque, possono essere considerate scomode per lo scarso isolamento, dall’altro, però, la qualità del suono è di gran lunga superiore rispetto a quello emesso dalle cuffie chiuse.

Cuffie semiaperte

Le cuffie semiaperte provano ad accontentare coloro che desiderano una via di mezzo. Il retro del padiglione, in questo caso, è aperto anche se non totalmente. Queste cuffie hanno, dunque, le caratteristiche sia di quelle aperte che di quelle chiuse. Assicurano un isolamento sia da che verso l’esterno anche se non come avviene per le cuffie chiuse e inoltre hanno una buona qualità del suono. Il livello, ovviamente, non può essere paragonato a quello delle cuffie aperte.

La scelta giusta

La domanda che ci dobbiamo fare allora è: quale tipo di cuffia dobbiamo scegliere? In realtà la risposta non sarà uguale per tutti. Tutto varia a seconda di come vorrete usare le cuffie e dove vorrete utilizzarle. Se le usate in ambienti rumorosi o siete a lavoro e non volete che gli altri ascoltino quanto voi state sentendo, allora meglio optare per le cuffie chiuse. Se invece state a casa e non avete il bisogno di isolarvi dal resto del mondo, un paio di cuffie aperte o semiaperte farà al caso vostro. Ora che è tutto chiaro, non vi resta che scegliere il modello giusto che fa per voi. In che modo? Semplice, date un’occhiata a miglior cuffia. Non ve ne pentirete!