Occuparsi della pulizia degli impianti di riscaldamento, e in particolar modo di tutti quegli impianti che sono caratterizzati da un processo di riscaldamento che si basa sulla combustione di determinati materiali, è un’operazione davvero fondamentale perchè vi permette di mantenere in perfetto stato nel tempo i vostri impianti di riscaldamento. La pulizia in effetti fa parte del processo di manutenzione stessa dell’impianto, ma  non solo, tanto che possiamo definirla quasi una delle parti principali e più importanti relativi alla manutenzione degli impianti di riscaldamento a combustione. Perchè possiamo affermarlo con una certa sicurezza? Perchè gli impianti di riscaldamento a base di un processo di combustione hanno una particolare caratteristica: producono un materiale di scarto che tutti noi conosciamo bene. Si tratta ovviamente della cenere che viene prodotta a seguito della combustione di materiali come la legna, il pellet e altri simili. La cenere che viene prodotta all’interno dell’impianto va ripulita regolarmente, anzi potremmo dire giornalmente e dopo ogni utilizzo dell’impianto. Questo perché provvedendo ad una pulizia accurata e regolare la cenere  non andrà ad intasare l’impianto stesso di riscaldamento; queste operazioni di pulizia saranno quindi di fondamentale importanza per mantenere in perfetto stato nel tempo il vostro impianto. Il metodo migliore e più efficace per occuparsi di questo tipo di pulizia è utilizzare un aspiracenere, uno strumento appositamente progettato per andare ad aspirare la cenere prodotta dal processo di combustione. L’aspiracenere infatti è uno strumento che, a differenza di una classica aspirapolvere o di un aspiratutto, è dotato di tutte le caratteristiche necessarie ad essere pratico da utilizzare in casa. Infatti essendo dotato in primis di un buon sistema filtrante che sia in grado di impedire la fuoriuscita di cenere dall’impianto, sarà perfetto da utilizzare in casa anche se la stufa o il caminetto si trovano in una stanza centrale, come in cucina o nel salotto. Utilizzando un aspiracenere potrete quindi ripulire al meglio l’impianto ma senza essere troppo invadenti per quello che riguarda l’ambiente in cui è installato.